Lavorazione

Ogni giorno da 50 anni sempre la stessa bontà.

Lavorazione Caseificio Ponticorvo
La delicatezza ed il sapore unico di uno dei cibi più amati al mondo, la “vera” mozzarella di bufala campana DOP, nasce da pochi e semplici processi che seguono i ritmi della natura e le norme del consorzio di tutela, ma soprattutto, il metodo di lavorazione è ancora quello tramandatoci da nostro nonno Antonino.
Lavorazione Caseificio Ponticorvo

Per ottenere una mozzarella di bufala campana DOP l’ingrediente più importante è il latte fresco, raccolto da oltre mezzo secolo sempre negli stessi allevamenti, selezionati con cura dalla nostra famiglia, dove le bufale vengono allevate in campo aperto e nel pieno rispetto dei ritmi della natura.

Il latte appena munto arriva in azienda, in piena notte iniziamo le prime fasi di lavorazione, in modo da offrivi, già dal primo mattino, un prodotto fresco; (inseriamo link sui consigli su consumi)

I Mastri Casari Massimo e Antonino, come nostro nonno, insieme ai colleghi in azienda segue con attenzione tutte le fasi della lavorazione, fasi che iniziano con il filtraggio e la pastorizzazione del latte, passando poi per la cagliatura e fino ad arrivare alla maturazione della cagliata, fase nel quale è racchiuso il vero segreto tramandato da generazioni, per rendere unica la nostra mozzarella.

Lavorazione Caseificio Ponticorvo

Successivamente passiamo alla fase più affascinante della lavorazione, la mozzatura,
fatta ancora oggi a mano, come nel passato, dove la mozzarella viene lavorata per farle prendere forma,
unendo i pollici agli indici, così come arriva sulle vostre tavole.

Lavorazione Caseificio Ponticorvo

Queste fasi sembrano così semplici ed affascinanti, ma niente è lasciato al caso, poiché, durante la lavorazione, vengono eseguiti costantemente controlli sulla qualità del prodotto e, quotidianamente, aziende specializzate nella certificazione di qualità, effettuano test di laboratorio, per garantirvi un prodotto naturale e genuino.